Rapporto sulle valanghe - 30.11.2021



Gli strati deboli presenti nella neve vecchia richiedono attenzione. La neve ventata deve essere valutata con spirito critico.

Soprattutto nelle regioni settentrionali e nelle regioni nord orientali, fino al mattino cadrà un po' di neve.
Nella parte centrale del manto nevoso si trovano strati fragili a cristalli angolari, specialmente sui pendii ombreggiati al di sopra del limite del bosco, come pure sui pendii soleggiati ripidi in quota. Il vento a tratti tempestoso causerà il trasporto della neve fresca e, in parte, anche della neve vecchia. La fredda neve fresca e gli accumuli di neve ventata non si legheranno bene con la neve vecchia.
Gli strati deboli presenti nella neve vecchia possono distaccarsi facilmente. Tali punti pericolosi si trovano soprattutto sui pendii ombreggiati al di sopra del limite del bosco. In quota i punti pericolosi sono esposti in tutte le direzioni. Gli accumuli di neve ventata friabili sono instabili a tutte le esposizioni al di sopra del limite del bosco. I rumori di "whum" e la formazione di fessure quando si calpesta la coltre di neve sono campanelli di allarme che rimandano a questo pericolo. Le valanghe sono per lo più di dimensioni medie.
Inoltre sono possibili valanghe per scivolamento di neve.
È necessaria una certa esperienza nella valutazione del pericolo di valanghe.



tendenza

In alcune regioni, cadrà un po' di neve. Con il raffreddamento e il vento a tratti forte proveniente da ovest, il manto nevoso non riuscirà a consolidarsi.

È assolutamente obbligatorio, prima di qualunque escursione lontano dalla pista, leggere attentamente il PDF informativo contenente il rapporto sulla situazione valanghe. Il rapporto sulla situazione valanghe aiuta ad avere una visione d'insieme sulla situazione della neve, indica il pericolo valanghe attuale e offre descrizioni dettagliate circa altre zone di pericolo, sulle quali tanto i freerider quanto gli alpinisti sono tenuti ad essere informati.

apri PDF

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi ogni mese i migliori consigli per offerte attuali, escursioni in montagna, eventi e tante altre cose.